Tu sei qui: Home » Organizzazione » Direzione Generale » S.C. Qualità, comunicazione e formazione » S.S.C. Formazione » Piano Formativo Aziendale » Archivio eventi formativi » Metodologia per l’analisi e la valutazione e il trattamento dei rischi corruttivi sulla base del PNA 2019 e delle linee guida ANAC

Metodologia per l’analisi e la valutazione e il trattamento dei rischi corruttivi sulla base del PNA 2019 e delle linee guida ANAC

Dettagli dell'evento

Quando

dal 16/03/2022 alle 08:30
al 29/12/2022 alle 17:00

L’emergenza sanitaria ha rivoluzionato le attività ordinarie di molti settori delle nostre aziende impegnati più direttamente a contrastare la pandemia e ha reso pertanto problematico il rispetto degli adempimenti di legge tra cui quelli relativi alla prevenzione della corruzione.

Tuttavia, anche in una fase così delicata e critica per la nostra società, non si può abbassare la guardia nella lotta ai fenomeni corruttivi ed è necessario trovare un adeguato bilanciamento tra l’efficienza delle attività amministrative e sanitarie e la tutela dei principi di trasparenza, di parità di trattamento, di correttezza e integrità.

Con il PNA 2019 approvato con Deliberazione n. 1064/2019, ANAC ha riorganizzato in modo più omogeneo quanto già illustrato nei PNA precedenti e introdotto nuove metodologie per la gestione e la valutazione del rischio da porre a base dei Piani della Prevenzione della Corruzione dei singoli Enti

Obiettivi del corso:

Il corso ha ad oggetto la metodologia per l’analisi, la valutazione e la gestione dei rischi corruttivi sulla base del PNA 2019 e delle Linee Guida ANAC, ed ha come obiettivo principale quello di fornire gli strumenti, gli approfondimenti ritenuti necessari, le basi e le istruzioni per le attività connesse con le analisi dei processi a rischio da svolgere nel corso dell’anno 2021 e che saranno alla base del prossimo PTPCT 2021/2023.

Il nuovo corso tiene conto in primo luogo delle indicazioni operative presenti nell’All.n. 1 del PNA 2019 dell’ANAC.

Con il PNA l’ANAC non ha introdotto dei concetti nuovi ma ha riorganizzato in modo più omogeneo quanto già illustrato nei PNA precedenti. A questo proposito si precisa che tutti i testi citati fra virgolette (“”) all’interno delle slide e delle pagine del presente corso fanno riferimento all.to n. 1 del PNA 2019.

Programma:

Il corso è costituito da 4 moduli online, test di apprendimento e test di gradimento.

  1. Introduzione e Principi generali

  2. MODULO 1: Il contesto

  3. MODULO 2: La valutazione del rischio P

  4. MODULO 3: Il trattamento del rischio Pacchetto SCORM

  5. MODULO 4: Le fasi trasversali della gestione del rischio: monitoraggio e riesame / consultazione e comunicazione.

Il corso sarà superato con l’85% di risposte esatte e saranno ammessi tre tentativi, sarà considerato concluso solo dopo aver risposto anche al test di gradimento.

Responsabile del corso: Miranda Grangia - Dirigente S.C. Affari generali e Dirigente amministrativo responsabile della prevenzione della corruzione e per la trasparenza dell’E.O. Ospedali Gallier

Destinatari del corso: Il corso è destinato prioritariamente e, quindi, è reso obbligatorio, al Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza, al personale dirigente rientrante nelle aree a rischio di corruzione, così come attualmente definite dal P.T.P.C.T2021–2023 e al personale che collabora alla gestione ed al trattamento del rischio, indicato dai rispettivi Dirigenti e dal RPCT.

Il corso è altresì liberamente accessibile da parte di tutti i dipendenti

Crediti formativi: 6 ECM

Durata: 6 ore

Modalità didattica:

corso FAD su piattaforma aziendale

Modalità d’iscrizione:

L’iscrizione alla parte FAD avviene tramite e-mail a iscrizioni@galliera.it

Non è possibile iscriversi autonomamente nella piattaforma aziendale.

Il corso è destinato prioritariamente e, quindi, è reso obbligatorio, al Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza, al personale dirigente rientrante nelle aree a rischio di corruzione, così come attualmente definite dal P.T.P.C.T 2021 – 2023 e al personale che collabora alla gestione ed al trattamento del rischio, indicato dai rispettivi Dirigenti e dal RPCT.
Il corso è altresì liberamente accessibile da parte di tutti i dipendenti previo accordo con il loro diretto superiore.

Accesso FAD: Accedere alla piattaforma moodle tramite il seguente collegamento: https://corsi.galliera.it/moodle/; inserire le proprie credenziali di rete (dominio Galliera), quindi cliccare sul titolo del corso di interesse

La formazione FAD deve essere effettuata fuori orario di servizio, il dipendente avrà formalmente riconosciute le ore previste da ogni corso FAD come riportato nella relativa I.O. FAD presente nell’area riservata sezione moduli/documenti.

Modalità timbratura svolgimento FAD all’interno dell’Ente

La causale “FAD INTERNA” serve a rilevare la presenza all'interno dell'Ente, anche ai fini assicurativi e concorre a soddisfare il debito orario.

    1. Fuori servizio: scegliere sul rilevatore presenze la causale FAD interna e passare il badge in Entrata. Al termine dello svolgimento del corso, scegliere nuovamente sul rilevatore presenze la causale FAD interna e passare il badge in Uscita (due timbrature).

2. In servizio: dopo essere usciti dall’orario di servizio avendo passato il badge in Uscita, scegliere sul rilevatore presenze la causale FAD interna e passare il badge in Entrata. Al termine dello svolgimento del corso, scegliere sul rilevatore presenze la causale FAD interna e passare il badge in Uscita, ripassarlo nuovamente in Entrata per riprendere servizio, se previsto (quattro timbrature).

 

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

S.S.C. Formazione
Dirigente responsabile: Dott.ssa Micaela Pagliano
E.O. Ospedali Galliera - Genova
Mura delle Cappuccine 14 16128 GENOVA
Tel. 010 5634047/2033
e-mail: segreteria.formazione@galliera.it

Azioni sul documento