Tu sei qui: Home » Organizzazione » Direzione Generale » Ufficio stampa » Archivio comunicati stampa » 2011.02.04 ----- Trombosi in rosa

2011.02.04 ----- Trombosi in rosa

AL GALLIERA DI GENOVA NASCE IN LIGURIA IL PRIMO AMBULATORIO PER LA TROMBOSI VENOSA DEDICATO ALLE DONNE

Testimonial dell’iniziativa La Pantera Rosa

Genova- L’ospedale Galliera ha attivato il primo ambulatorio ligure dedicato alla prevenzione, diagnosi e cura della trombosi venosa nelle donne. Patologia a cui l’universo femminile è maggiormente soggetto sia per situazioni fisiologiche quali la gravidanza e il puerperio, che per l’utilizzo di farmaci estroprogestinici in età fertile e in post- menopausa.

“L’apertura di questo ambulatorio - spiega Adriano Lagostena, Direttore Generale dell’Ente - si inserisce in un contesto di servizi specifici a supporto delle donne ricoverate e delle malattie femminili. Un nucleo di attività per le quali l’Osservatorio Nazionale per la Salute della Donna (O.N.Da) ci ha conferito i tre bollini rosa, massimo punteggio della graduatoria, e che evidenzia come l’organizzazione sia impegnata nella creazione di percorsi finalizzati a porre al centro di ogni attività la persona”.

LA PATOLOGIA

“Il tromembolismo venoso (TEV) - dichiara Giuliano Lo Pinto, Direttore Dipartimento Medicine generali, specialistiche e di pronto soccorso e Direttore della SC Medicina interna - è una malattia che colpisce in Liguria circa 7 mila persone l’anno, e di queste due terzi sono donne. E’ definita - continua Lo Pinto - come patologia ad alto impatto sanitario e sociale, perché oltre ai problemi che insorgono a carico dell’organo interessato, nel quale il deflusso di sangue venoso è abolito o rallentato, è causa anche di una temibile complicazione, l’Embolia Polmonare (EP), grave patologia che può portare alla morte in brevissimo tempo”.

Il TEV è caratterizzato dalla comparsa di un trombo nelle vene. “A seconda dell’organo colpito - spiega Lo Pinto - si manifesta in maniera diversa. Negli arti determina la cosiddetta “flebite” con gonfiore della gamba, arrossamento e dolore; mentre la presenza di un trombo negli organi interni può determinare patologie come ictus e cecità”.

Presso l’ospedale Galliera è attivo dagli anni ’70 il “Centro Trombosi”, che nel 2010 è stato deliberato dalla Regione Liguria quale centro di riferimento regionale per gli adulti per la patologia tromboembolica.

L’AMBULATORIO “Trombosi in Rosa” – Centro Trombosi

Il servizio ambulatoriale si avvale di tre medici strutturati e un medico borsista, una dietista, uno psicologo e due infermieri per lo svolgimento dell’attività specifica di informazione, prevenzione, diagnosi tempestiva e terapia adeguata delle patologie tromboemboliche venose.

Testimonial ufficiale dell’iniziativa “La Pantera Rosa”, che introdurrà le pazienti all’argomento attraverso una brochure e un questionario di autovalutazione. L’ambulatorio - che fa parte del Centro Trombosi del Galliera, diretto da Giuliano Lo Pinto - è ubicato presso la piastra ambulatoriale medica al piano terra padiglione B7, ingresso centro prenotazioni - via Volta, 6 Orari: appuntamenti tramite CUP. Per informazioni tel. 0105632907.

 

 

Azioni sul documento
Scelti per voi
Gli specialisti del Galliera su Genova Superba. Questa settimana, focus su "Anziani ed attività fisica" ed i "campanelli di allarme dell’ictus".

Salute 10 e lode

Gli specialisti del Galliera su Genova Superba. Questa settimana, focus su "Anziani ed attività fisica" ed i "campanelli di allarme dell’ictus".
I medici del Galliera ospiti di Telenord sul canale tematico regionale dedicato alla salute.

Specialisti ospiti a "Salute 88"

I medici del Galliera ospiti di Telenord sul canale tematico regionale dedicato alla salute.
Altro…