Tu sei qui: Home » Organizzazione » Direzione Generale » Ufficio stampa » Archivio comunicati stampa » 2011.06.10 ----- 1^ CONVENTION DEL GALLIERA

2011.06.10 ----- 1^ CONVENTION DEL GALLIERA

1^CONVENTION DEL GALLIERA
10 -11 GIUGNO 2011

"L'ospedale del futuro nel futuro Ospedale"

I PIANI DEL GALLIERA PER LA SALUTE DEI GENOVESI DUE GIORNI “OPEN” DI INCONTRI MEETING E TAVOLE ROTONDE

Genova – “L’ospedale del futuro nel futuro Ospedale” è il titolo della prima Convention organizzata dal Galliera per individuare e proporre alla Città le nuove linee di indirizzo del Piano strategico (2012-2014) che accompagneranno l’Ospedale al traguardo del “Nuovo Galliera”.

“E' un momento di grande significato per la comunità del Galliera - spiega Adriano Lagostena, Direttore Generale dell'Ospedale genovese - che garantisce a tutti gli operatori l'opportunità di partecipare attivamente alla progettazione dei contenuti, che andranno ad occupare lo straordinario contesto del Nuovo Galliera, in rete con le altre realtà presenti sul territorio. Questo percorso, infatti, per essere efficace e completo necessita di condivisione e apertura. E' alle istituzioni, alle altre aziende sanitarie, ai portatori di interesse e quindi ai cittadini che vogliamo proporre i nostri futuri piani per la salute dei genovesi e non solo”.

Il paziente fragile, quello oncologico e il paziente affetto da patologie croniche-degenerative sono i tre focus oggetto della “due giorni” di Palazzo Rosso. Nell'ambito dell'incontro gli argomenti verranno trattati dagli specialisti del Galliera supportati e abbinati - nella fase di discussione e sviluppo della progettualità - da chairman esterni di altissimo profilo scientifico, riconosciuti a livello nazionale ed internazionale tra i massimi esperti delle materie affrontate: il prof. Roberto Bernabei, Direttore del Dipartimento di Scienze Gerontologiche, Geriatriche e Fisiatriche del Policlinico “A. Gemelli” di Roma interverrà sul paziente fragile; il Prof. Dino Amadori, Direttore scientifico romagnolo per lo studio e la cura dei Tumori di Meldola (FC) per il paziente oncologico e infine il Prof. Patrizio Odetti Direttore della Cattedra di Gerontologia dell'Università di Genova per l'approfondimento sulle patologie croniche – degenerative (vedi il programma completo).

“I tre temi presentati - dichiara Lagostena - sono il frutto di un importante lavoro svolto negli scorsi mesi da gruppi di lavoro interni. Si è arrivati all'individuazione di questi argomenti basandoci sulle 68 proposte presentate dai professionisti dell'Ente, sulle esperienze maturate nei settori di riferimento declinate con le previsioni e proiezioni future sia demografiche che epidemiologiche. Al termine della Convention il lavoro proseguirà. I gruppi riprenderanno i temi proposti per portare avanti confronti e approfondimenti anche con soggetti esterni. Vi sarà dunque una stesura dei lavori, preludio tecnico scientifico per la definizione del piano strategico dell’Ente”.

 

Azioni sul documento