Tu sei qui: Home » Organizzazione » Direzione Generale » Ufficio stampa » Newsletter - riservata al personale » Riconoscimenti » S.C. Medicina e chirurgia d'accettazione e d'urgenza

S.C. Medicina e chirurgia d'accettazione e d'urgenza

Il Direttore della S.C. Medicina e chirurgia d'accettazione e d'urgenza dott. Paolo Cremonesi è stato insignito del titolo di Consigliere Scientifico per la Marina Militare per il biennio 2018-2019

 

La Marina Militare nomina dieci nuovi “Consiglieri scientifici”
I diplomi sono stati conferiti a personalità di spicco nelle discipline sanitarie, umanistiche, sociali e scientifiche.

Dieci esperti, appartenenti a diversi settori scientifici e culturali, sono stati insigniti, oggi, del titolo di "Consigliere Scientifico per la Marina Militare", per il biennio 2018-2019.
La cerimonia di conferimento si è tenuta nella Biblioteca di Palazzo Marina alla presenza del Capo di Stato Maggiore della Marina Militare, ammiraglio di squadra Valter Girardelli.

Il titolo di consigliere è stato conferito dal Capo di Stato Maggiore, su suggerimento di un'apposita commissione che ha analizzato le motivazioni e i curriculum dei candidati.
La nomina a membro del Consiglio Scientifico della Marina Militare ha la validità di due anni e può essere rinnovata dopo la valutazione della commissione.
Lo scopo del Consiglio Scientifico è quello di supportare la Forza armata con consulenze, nei più diversi settori scientifici ed umanistici, elaborate da esperti che si rendono disponibili a titolo gratuito.

Marina militare CremonesiPer la disciplina sanitaria sono stati nominati consiglieri i professori: Paolo Cremonesi, direttore della Struttura complessa di Medicina e chirurgia d'accettazione e d'urgenza dell'E.O. Ospedali Galliera di Genova e presidente dell'Associazione nazionale Medici di Bordo della Marina Mercantile, Giampietro Farronato, presidente del corso di laurea in Odontoiatria e protesi dentaria e direttore della scuola di specializzazione in Ortognatodonzia dell'Università degli Studi di Milano, Giovanni Ghirlanda, già direttore del Servizio di Diabetologia presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore "A. Gemelli" di Roma, Paolo Marcolin, presidente dell'Associazione  OTOSUB (Otorinolaringoiatria subacquea) ed esperto in medicina subacquea ed iperbarica, Giuseppe Noschese, direttore dell'Unità operativa "Trauma center" dell'A.O.R.N.  "A. Cardarelli" di Napoli.

Per le discipline umanistiche: l'ammiraglio ispettore capo (riserva) Pasquale Romano, esperto conoscitore del campo tecnico-amministrativo e giuridico di Forza armata, con particolare esperienza nel settore del contenzioso, l'ammiraglio ispettore (riserva) Fabio Caffio, "cultore della materia" per il Diritto internazionale presso l'Università di Bari, presidente della Fondazione marittima "Ammiraglio Michelagnoli" onlus, il professor Natalino Ronzitti, professore emerito e ordinario di Diritto internazionale presso l'Università Luiss "Guido Carli".

Per le discipline sociali: l'avvocato Antonello Forestiere, penalista, iscritto all'Ordine degli avvocati di Siracusa.

Per le discipline scientifiche: il professor Stefano Mancuso, ordinario presso l'Università di Firenze e responsabile del laboratorio internazionale di Neurobiologia vegetale.

Azioni sul documento