Tu sei qui: Home » Organizzazione » Direzione Generale » Ufficio stampa » Newsletter - riservata al personale » Stiamo lavorando per... » Assetto organizzativo in emergenza COVID-19

Assetto organizzativo in emergenza COVID-19

L'Ospedale a causa dell'emergenza COVID -19 è completamente cambiato rispetto all'assetto originario. Lo scopo sarà quello di tornare gradualmente alla normale dotazione in termini di posti letto e di prestazioni erogate, ripristinando così l'organizzazione originale dei reparti.

Nel frattempo sono state sospese tutte le attività non urgenti, mediche e chirurgiche, la degenza ospedaliera è stata suddivisa in un'area "pulita" (non-COVID) e in un'area dedicata ai pazienti COVID positivi distribuiti su tre livelli di intensità di cura:

A) terapia intensiva (ex Rianimazione ed UTIC) con 16 posti letto;
B) semintensiva (ex Area Critica di Medicina) con 19 posti letto;
C) area delle malattie infettive costituita da 116 posti letto.

Tale dotazione corrisponde a quanto chiesto da Alisa.

In area non COVID rimane un reparto medico (presso Degenza breve) ed uno chirurgico (presso 4A). Resta attivo inoltre, un reparto geriatrico non COVID presso 1B7 con 26 letti e un reparto di riabilitazione con 20 letti.

L'organizzazione resta fluida in modo da rispondere prontamente alle esigenze dei pazienti del nostro territorio ed alle sollecitazioni provenienti dagli organi regionali e nazionali.

 

Posti letto al 31.03.2020

Azioni sul documento