Attività ed indirizzi terapeutici

S.S.D. area polispecialistica invasiva ed interventistica

La S.S.D. area polispecialistica invasiva ed interventistica comprende un'area di accettazione e quattro sale operative dotate di differenti strumentazioni radiologiche ed endoscopiche in cui sono state centralizzate tutte le principali  procedure invasive  diagnostiche e terapeutiche polispecialistiche eseguite all'interno dell'Ente  in regime ambulatoriale, day hospital, day surgery, ricovero ordinario e in urgenza 24 ore su 24. Tutte le sale sono  dotate di sofisticate strumentazioni per l'anestesia dei pazienti e la sorveglianza dei parametri vitali.

Il convergere in un unica area polispecialistica di un elevato numero di attività e professionisti di diverse specialità riduce al minimo l'indice di sovrapposizione e garantisce prestazioni che rispondono ai requisiti di efficacia, efficienza ed economicità.

Afferiscono alla struttura tutte le strutture dell'Ente che  eseguono procedure invasive diagnostiche e terapeutiche effettuate al di fuori della  sala operatoria.
Le strutture che principalmente vi svolgono la loro attività e le procedure da esse effettuate sono:

  • S.S.D. U.O. a direzione universitaria di Radiologia vascolare interventistica - svolge attività di diagnostica e interventistica vascolare ed extravascolare mediante tecniche di angiografia digitalizzata, in particolare esegue terapia miniinvasiva mediante tecniche di interventistica percutanea:
    • Trattamento percutaneo di patologie vascolari sia a livello dei tronchi sopraortici che dei vasi periferici (angioplastiche e stenting)
    • Embolizzazione di malformazioni vascolari arteriose e venose con particelle, colle e spirali
    • Embolizzazione di neoplasie a scopo preoperatorio
    • Chemioembolizzazione di lesioni viscerali (TACE)
    • Posizionamento di: cateteri Port, filtri cavali temporanei o definitivi
    • Trattamento percutaneo del Varicocele
    • Colangiografie percutanee con posizionamento di drenaggi biliari o di protesi, bilioplastiche
    • Embolizzazione di sanguinamenti viscerali o di altri distretti corporei
    • Isterosalpingografia, anche selettiva (disostruzioni tubariche)
  • S.C. Neuroradiologia diagnostica e interventistica esegue l'attività diagnostica invasiva (angiografia, biopsie etc.) e il trattamento mini-invasivo di:
    • Stenosi carotidee e dei vasi epiaortici
    • Aneurismi cerebrali
    • Malformazioni artero-venose cerebrali (MAV)
    • Fistole artero-venose durali craniche e spinali (FAVD)
    • Malformazioni artero-venose midollari
    • Stenosi intracraniche
    • Ictus ischemico
    • Angiomi
    • Tumori ipervascolarizzati (preoperatorio)
    • Vertebroplastica e cifoplastica
    • Discectomia percutanea per ernia discale
    • Biopsie ossee vertebrali
  • S.S.C. Emodinamica - esegue indagini diagnostiche e  procedure interventistiche riguardanti la cardiopatia ischemica, le cardiopatie valvolari, le malattie del circolo polmonare e dell'aorta toracica, le cardiomiopatie e le cardiopatie congenite dell'età adulta. Le attività interventistiche prevalenti sono:
    • Cateterismo cardiaco e l'angiografia selettiva delle camere cardiache e delle arterie coronarie (ventricolografia, aortografia, coronarografia, etc)
    • Trattamento della cardiopatia ischemica, mediante l'esecuzione di angioplastica coronarica
    • Trattamento percutaneo di cardiopatie valvolari (valvoloplastica aortica e mitralica)
    • Trattamento percutaneo di cardiopatie congenite (pervietà del forame ovale, difetti del setto interatriale)
  • S.C. Gastroentorologia - esegue le seguenti procedure endoscopiche:
    • Colonscopie diagnostiche ed interventistiche in sedazione e in anestesia generale
    • Esofagogastroscopie diagnostiche ed interventistiche in sedazione e in anestesia generale
    • ERCP (Colangiografia retrograda endoscopica)
    • Posizionamento PEG-gastrostomia
    • Inserzione e rimozione di palloncini intragastrici per l'obesità
    • Ecoendoscopie diagnostiche
  • S.C. Cardiologia - svolge  l'attività interventistica di Aritmologia:
    • Impianti di Pace Maker e CRT
    • Impianto di cardioverter defibrillatori
    • Studi elettrofisiologici e ablazioni di foci e circuiti aritmici
    • Procedure invasive sul parenchima epatico
    • Radiofrequenza
  • S.C. Chirurgia vascolare, in collaborazione con la S.S.D. U.O. a direzione universitaria di Radiologia vascolare interventistica, svolge attività di chirurgia endovascolare mediante tecnica percutanea:
    • Angioplastica-stenting con accesso percutaneo di patologia steno-ostruttiva dei tronchi sopraaortici, dell'aorta e dei vasi viscerali, degli assi iliaci, degli assi arteriosi degli arti superiori ed inferiori
    • Embolizzazioni percutanee di aneurismi o FAV di vasi viscerali, ipogastrici, periferici
    • Esclusione mediante stent-graft di FAV, aneurismi e pseudoaneurismi periferici con accesso percutaneo
    • Trattamento percutaneo di endoleak in pazienti portatori di endoprotesi aortiche

Funzionigramma

Macroprocesso

Azioni sul documento