Tu sei qui: Home » Organizzazione » Direzione Sanitaria » Dipartimento dei laboratori e dei servizi » S.C. Laboratorio di analisi » Ambulatorio Terapia Anticoagulante Orale (TAO)

Ambulatorio Terapia Anticoagulante Orale (TAO)

S.C. Laboratorio analisi

L'Ambulatorio di sorveglianza dei pazienti in trattamento anticoagulante orale (TAO)  è situato presso lo studio medico del Centro prelievi al piano terra del padiglione B8, adiacente all'ingresso centro prenotazioni di via Volta 6.

Orari di accesso all'Ambulatorio TAO

Il giorno dell'appuntamento, rispettando la fascia oraria di appuntamento (10.30-13.00/13.30-14.30), bisogna:

  • ritirare il numero dal regola code posto all'ingresso di via Volta 6, attivo dalle ore 6:45 alle ore 14:30;
  • dalle ore 10:00 attendere la chiamata dal Punto CUP 1;
  • attendere la chiamata da parte degli operatori dell'ambulatorio TAO.

In caso di prima visita è necessaria la prenotazione presso CUP Liguria o presso uno dei Punti CUP Galliera muniti di due impegnative del medico curante o dello specialista o del reparto di dimissione:

1) richiesta di 1° visita per prevenzione trombosi (con quesito TAO) CUR: 89.7/100 (C00706700)

2) richiesta di prelievo venoso + determinazione INR

Si raccomanda di portare il libretto sanitario e la documentazione clinica o la lettera di dimissioni dall'ultimo ricovero.

Garanzie. Per le analisi INR è sempre attivo un programma di controllo di qualità.

La TAO è di fondamentale importanza nella cura e nella prevenzione di eventi tromboembolici sia arteriosi, sia venosi, quali protesi valvolari cardiache meccaniche e biologiche, malattie valvolari cardiache, trombosi cardiaca endocavitaria, fibrillazione atriale cronica, cardioversione, cardiomiopatia dilatativa, infarto miocardico, tromboembolismo arterioso ricorrente, trombosi arteriosa profonda, prevenzione secondaria della trombosi venosa profonda e dell'embolia polmonare.

Lo scopo della terapia anticoagulante è quella di ridurre la coagulabilità del sangue, in modo da proteggere da incidenti tromboembolici, con il minimo rischio di emorragie.

La terapia deve mantenere il grado di anticoagulazione in un definito "range terapeutico" proprio di ciascuna patologia: pertanto i controlli devono essere seguiti presso centri specializzati come il nostro.

A tutti gli utenti sono fornite informazioni e raccomandazioni riguardanti i fattori che influenzano la terapia anticoagulante (dieta, interazioni farmacologiche, malattie intercorrenti) o particolari situazioni (interventi chirurgici e manovre invasive).

Responsabile dell'ambulatorio

Dott. Marco Mori - telefono 010 563 4108

Dirigente medico referente

Dott. Leonello Innocenti - telefono 010 563 4106

Azioni sul documento