Rizoartrosi

Centro di Chirurgia della mano

La rizoartrosi è una patologia artrosica che viene ad interessare l'articolazione trapezio-metacarpale (TM), articolazione alla base del pollice.

Rizoartrosi 1 Rizoartrosi 2

I sintomi

La malattia si manifesta inizialmente con un dolore saltuario alla radice del pollice che tende ad accentuarsi in alcuni gesti della vita quotidiana come aprire un barattolo, girare una chiave etc. Col passare del tempo questo dolore tende ad aumentare ed a cronicizzarsi, frequentemente compare una deformità .

La diagnosi è clinica, un esame radiografico ed eventualmente una TAC ci consentono di valutare  la gravità del quadro artrosico e ci indirizzano verso il tipo di terapia.

La terapia

Nei casi iniziali l'uso di un tutore statico, che mette a riposo l'articolazione determinando quindi una diminuzione del quadro infiammatorio, di applicazioni di terapia fisica come roetgen– terapia, Tecar- terapia, ultrasuono-terapia  e l'uso di farmaci anti-infiammatori possono attenuare la sintomatologia. Quando la terapia conservativa non determina risultati duraturi e la limitazione funzionale causa un handicap nella vita quotidiana l'indirizzo è chirurgico.

L' esame radiografico o una TAC ci consentono di valutare il grado di artrosi (danno articolare) delle ossa alla base del pollice indirizzando il chirurgo verso il tipo di intervento. Gli interventi chirurgici hanno lo scopo di eliminare il dolore mantenendo una buona motilità del pollice.

Nei casi iniziali si esegue un artroplastica della articolazione TM asportando una piccola porzione della rima articolare e quindi frapponendo uno spaziatore biologico (porzione di tendine arrotolato) oppure una protesi (i più recenti impianti protesici sono in pirocarbonio, materiale che meglio si adatta al ripetuto contatto con l'osso - vedi figura).

Rizoartrosi fig.1

Nei casi avanzati si esegue una artroplastica della TM asportando completamente il trapezio e sostituendolo con uno spaziatore biologico (porzione di tendine arrotolato) oppure una protesi in pirocarbonio  - vedi figura.

Rizoartrosi fig.2

Quando la patologia viene ad interessare un lavoratore manuale può essere eseguita una artrodesi della TM (vengono sintetizzate le due ossa della articolazione TM trasformandole in un unico osso utilizzando una agraffa od una placca). In questo caso l'articolazione viene in parte limitata nei suoi movimenti. L'uso di questa tecnica attualmente viene utilizzato raramente per le non infrequenti complicanze.

Decorso post-operatorio

I punti di sutura vengono rimossi dopo due settimane circa dall'intervento. Il primo dito viene immobilizzato con un tutore in termoplastica per 3- 4 settimane, viene quindi avviato il paziente alla terapia riabilitativa. Il paziente riprende la normale vita lavorativa dopo 40 giorni; nei casi di lavori pesanti non prima di 60-80 giorni.

Azioni sul documento
Navigazione
Informazione in evidenza
Numero verde unico Regionale
Nuovi orari di visita per caregiver e visitatori ai pazienti al Livello 2 e al Livello 3.

Ospedale aperto

Nuovi orari di visita per caregiver e visitatori ai pazienti al Livello 2 e al Livello 3.
L'Ospedale informa...