Modalità di richiesta

Cartelle cliniche

La copia della cartella clinica può essere richiesta direttamente presso l'archivio cartelle cliniche (negli orari d'ufficio) o tramite FAX 010 5634018, inviando il modulo di richiesta compilato e copia del documento di riconoscimento del richiedente.

Moduli:

Tutti i documenti sanitari sono vincolati dalla normativa sulla privacy; le copie di cartelle cliniche possono essere quindi ritirate di norma solo dall'interessato, munito di documento di riconoscimento, o da altra persona se provvista di delega scritta e documenti di riconoscimento.

In particolare la cartella clinica può essere rilasciata (previo accertamento dell'identità del dichiarante) solo nei seguenti casi:

  1. al diretto interessato
  2. a persona fornita di delega
  3. a chi esercita la patria potestà in caso di minore
  4. al tutore in caso di persone interdette o di minori privi di genitori esercenti la potestà (art. 414 C.C.)
  5. al curatore in caso di persone inabilitate (art. 415 C.C.)
  6. all'Autorità giudiziaria
  7. al Consulente o Perito nominato dal Giudice o dal P.M.: è necessaria l'esibizione dell'atto di nomina;
  8. ad avvocati difensori (di controparte) ai sensi dell'art. 391 quater del C.P.P.
  9. al medico curante ai fini della cura e nell'interesse dell'intestatario stesso
  10. nei casi in cui la richiesta è giustificata dalla documentata necessità di far valere o difendere un diritto in sede giudiziaria ai sensi dell'articolo 26, comma 4, lettera c del D.L. 196 / 2003 ovvero quando è necessaria ai fini dello svolgimento delle investigazioni difensive di cui alla legge 7 dicembre 2000, n. 397, o, comunque, per far valere o difendere in sede giudiziaria un diritto, sempre che i dati siano trattati esclusivamente per tali finalità e per il periodo strettamente necessario al loro perseguimento. Se i dati sono idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale, il diritto deve essere di rango pari a quello dell'interessato, ovvero consistente in un diritto della personalità o in un altro diritto o libertà fondamentale e inviolabile (art 92 D.L. 196/2003).
  11. agli enti previdenziali (INAIL, INPS, ecc.) nell'interesse dell'intestatario
  12. agli eredi (legittimi o testamentari) o da uno dei legittimari previsti dall'art. 536 C.C., con riserva per determinate notizie
  13. ai medici a scopo scientifico-statistico purché sia mantenuto l'anonimato
  14. ai Ministeri e all'Autorità di Pubblica Sicurezza solo le notizie a seguito di precisi quesiti di ordine sanitario
  15. al S.S.N. nei limiti e per i fini previsti dalla normativa vigente
Azioni sul documento
Informazione in evidenza
#lamialiguriasalute
Da martedì 27 settembre 2016 cambia l'orario per le prenotazioni presso i Punti CUP e l'Accettazione degenti: sarà possibile a partire dalle ore 10:30.

Orario prenotazioni ai Punti CUP

Da martedì 27 settembre 2016 cambia l'orario per le prenotazioni presso i Punti CUP e l'Accettazione degenti: sarà possibile a partire dalle ore 10:30.
Modalità di prenotazione per le prestazioni "elettromiografia" e "velocità di conduzione motoria e sensitiva".

Neurofisiopatologia

Modalità di prenotazione per le prestazioni "elettromiografia" e "velocità di conduzione motoria e sensitiva".
Informazioni nuova tessera sanitaria con microchip.

Nuova tessera sanitaria (Carta regionale dei servizi)

Informazioni nuova tessera sanitaria con microchip.
In accordo con il “Regolamento Regionale n. 2 del 9 aprile 2014” è pubblicato sul sito il modulo da compilare per la designazione del fiduciario sanitario.

Fiduciario sanitario

In accordo con il “Regolamento Regionale n. 2 del 9 aprile 2014” è pubblicato sul sito il modulo da compilare per la designazione del fiduciario sanitario.
Chi può farlo è invitato a donare il sangue. La donazione del sangue è semplice, di breve durata, di nessuno o scarso impatto per l'organismo.

Donare il sangue

Chi può farlo è invitato a donare il sangue. La donazione del sangue è semplice, di breve durata, di nessuno o scarso impatto per l'organismo.
L'Ospedale informa...