Tu sei qui: Home » Organizzazione » Direzione Sanitaria » Strutture e servizi Direzione Sanitaria » S.S.D. Bed management

Bed management

Dirigente responsabile: dott. Mauro Nelli

Direzione Sanitaria

Sede e modalità di accesso

La struttura è dislocata al piano terra del padiglione B [0B], al quale si può accedere dall'ingresso di via Volta 6.

Funzioni

Facilitazione delle attività di ricovero per i pazienti in ingresso (non solo tramite il Pronto Soccorso) e delle attività correlate alla dimissione dei pazienti in uscita (comprese le dimissioni c.d. “difficili”, contraddistinte da peculiarità o complessità).

La Struttura, in particolare, si pone quale interfaccia principale delle altre realtà ospedaliere al precipuo scopo di addivenire ad una migliore sinergia ed interconnessione tra i diversi Dipartimenti dell'Ente per fissare e stimare i tempi delle varie tipologia d'intervento e le eventuali variabili che si possono verificare in itinere, tenendo conto che alla visione spaziale dell'intervento è necessario aggiungere una visione temporale, che tenga conto in maniera prioritaria dell'esigenza di salvaguardare le necessità dell'utenza.

Realizzazione di “un flusso gestionale legato alle persone/pazienti”, allo scopo di garantire alta qualità di cure, nell’ottica di soddisfazione di un’attesa di salute più complessa, diversificata e consapevole, anche mediante ricorso ad innovazione tecnico-scientifica, nel quadro delle conquiste della scienza medica, e alle conoscenze avanzate nel campo organizzativo-gestionale. Supporto ai processi particolarmente incentrati sul paziente e sul percorso che dovrà seguire sulla base della diagnosi, sia all’interno dell’Ente, sia nelle altre organizzazioni socio-sanitarie del territorio che collaborano nel processo di diagnosi e cura.

Aree di responsabilità e specifici ambiti di operatività

 

Nuovo modello organizzativo di ospedale per intensità di cure
La Struttura fornisce:

  • supporto alla programmazione e valutazione progettuale generale.
  • supporto al complesso di attività di Ente che richiedono una vision logistico-sanitaria degli spazi e dei percorsi.

Le attività e funzioni della Struttura comportano imprescindibile raccordo con la Direzione estretta correlazione e sinergia con le risorse umane e strumentali della S.C. Professioni Sanitarie dell’Ente.

Bed Management:
La Struttura coordina le attività che richiedono l’impiego di risorse organizzate in funzione dell’ottimizzazione del percorso dei pazienti, in un processo che non è solo di “logistica”, ma di “accoglienza” del paziente, nell’ottica di armonizzazione tra qualità/comfort ed efficacia/efficienza. In sede di accesso dei pazienti al Pronto Soccorso, la Struttura è competente per le attività e funzioni di coordinamento tese a consentire/agevolare l’accesso ai reparti ed
ai servizi dell’Ospedale in modo mirato e nel minor tempo possibile (posto che, al contempo, nel quadro della continuità assistenziale, attraverso la figura del Care Manager, viene analizzata la miglior dimissione/destinazione possibile in modo personalizzato per ogni paziente in dimissione dall’Ente).

Le attività e le funzioni in tale ambito sono svolte in stretta correlazione e sinergia con le risorse umane e strumentali della S.C. Professioni Sanitarie dell’Ente. Sviluppo di modelli organizzativi legati ad iperafflusso in Ospedale:
La Struttura supporta la progettazione, la pianificazione e la gestione nell’ambito dell’Ente di reparti ad accesso controllato ed a ciclo assistenziale infermieristico, con annessa discharge room.
Supporta, altresì, ogni attività straordinaria legata all’istituzione, ovvero alla gestione, di eventuali Unità di Crisi, finalizzate alla gestione di iperafflussi, anche di carattere straordinario o eccezionale, nel quadro delle direttive regionali e aziendali. Le attività e le funzioni in tale ambito sono svolte in stretta correlazione e sinergia con le risorse umane e strumentali della S.C. Professioni Sanitarie dell’Ente.

Pianificazione del fabbisogno, dell'acquisizione, dell'allocamento delle risorse tecnologiche e degli arredamenti sanitari, logistica sanitaria
La Struttura ha competenza in materia di:

  • predisposizione di valutazioni tecnico-sanitarie sugli interventi di ristrutturazione e/o innovazioni edilizie, fornendo collaborazione e supporto alla progettazione;
  • formulazione alla Direzione di proposte e pareri per l’acquisto di attrezzature e dispositivi medici, anche mediante definizione delle relative priorità;
  • coordinamento delle attività di logistica che interessano i settori sanitari;
  • valutazione dei progetti e dell’impiantistica correlata e rilascio del relative parere;
  • valutazione e vigilanza dei requisiti minimi tecnologici ed impiantistici, con rilascio del relativo parere.


Le attività e le funzioni in tale ambito sono svolte in stretta correlazione e sinergia con le risorse umane e strumentali, in particolare, della S.C. Professioni Sanitarie dell’Ente, della S.C. Gestione Tecnica e Programmazione Lavori, della S.C. Approvvigionamento e Gestione Risorse, della S.C. Informatica, Telecomunicazioni e Ingegneria Clinica e degli Uffici, Gruppi ed Unità già posti in staff alla Direzione Sanitaria.


Appalti relativi al corretto utilizzo del “posto letto”:

La Struttura supporta, per tutto ciò che concerne il corretto utilizzo del “posto letto”, le attività di:

  • lavanolo, sanificazione, ingegneria clinica.

Le attività e le funzioni in tale ambito sono svolte in stretta correlazione e sinergia con le risorse umane e strumentali, in particolare, della S.C. Professioni Sanitarie, della S.C. Informatica, Telecomunicazioni e Ingegneria Clinica, della S.S.D. U.O. a direzione universitaria Igiene Ospedaliera e degli Uffici, Gruppi ed Unità già posti in staff alla Direzione Sanitaria.

Prevenzione, controllo e monitoraggio delle infezioni correlate all'assistenza:
La Struttura ha competenza in materia di:

  • promozione, verifica e vigilanza della pulizia, disinfezione, disinfestazione, sterilizzazione;
  • definizione, diffusione, verifica e revisione di linee guida e protocolli scritti di pulizia ambientale, disinfezione, sterilizzazione, disinfestazione;
  • promozione e partecipazione al programma di prevenzione e controllo delle infezioni ospedaliere.

Le attività e le funzioni in tale ambito sono svolte in stretta correlazione e sinergia con le risorse umane e strumentali, in particolare, della S.C. Professioni Sanitarie, della S.C. Informatica,Telecomunicazioni e Ingegneria Clinica, della S.C. Gestione Tecnica e Programmazione Lavori, della S.C. Approvvigionamento e Gestione Risorse, della S.S.D. U.O. a direzione universitaria Igiene Ospedaliera, degli Uffici, Gruppi ed Unità già posti in staff alla Direzione Sanitaria,
compresa la Centrale di Sterilizzazione.

 

Nuovo Ospedale Galliera:
La Struttura ha competenza in materia di:

  • collaborazione allo sviluppo della progettazione ed attuazione delle opere di adeguamento finalizzate alla definizione del sedime per il Nuovo Ospedale;
  • collaborazione e supporto, in linea generale/trasversale, negli ambiti di competenza, per tutto quanto attiene al progetto del Nuovo Ospedale Galliera.

Le attività e le funzioni in tale ambito sono svolte in stretta correlazione e sinergia con le risorse umane e strumentali, in particolare, della S.C. Professioni Sanitarie, della S.C. RUP – Nuovo Galliera, della S.C. Gestione Tecnica e Programmazione Lavori, della S.C. Approvvigionamento e Gestione Risorse, della S.C. Informatica, Telecomunicazioni e Ingegneria Clinica, della S.S.D. U.O. a direzione universitaria Igiene Ospedaliera e degli Uffici, Gruppi ed Unità già posti in staff alla Direzione Sanitaria.

 

 

 

LogoOGUlteriori informazioni sono a disposizione proseguendo la navigazione e sulla Carta dei servizi completa
Azioni sul documento