Tu sei qui: Home » Notizie » Cena di beneficienza in ricordo di Bruna Solinas

Cena di beneficienza in ricordo di Bruna Solinas

Venerdì 15 novembre - Convento San Francesco d'Albaro - Genova

Venerdì 15 novembre, alle ore 20.00, presso il Convento di San Francesco d'Albaro, si svolgerà la 7ª edizione della cena di beneficenza in ricordo di Bruna Solinas, una donna che, nonostante la malattia, soprattutto nella parte finale della sua vita, non ha tralasciato la ricerca della bellezza attraverso l'arte.


L’intero ricavato della serata sarà destinato al Premio Annuale “Bruna Solinas Arte in Oncologia” per sostenere le attività di ricerca e di accoglienza della S.C. Oncologia Medica dell'Ospedale Galliera.

Bruna, gallerista d’arte e fondatrice dell’associazione Artrè, ha ideato e curato la mostra permanente di pittura e fotografia “Calore Colore” presso l'Oncologia dell'E.O.Ospedali Galliera, che prosegue con l’esposizione di opere dell’artista Pier Canosa. Bruna si è ammalata di cancro e ha affrontato con coraggio e compostezza la morte senza nascondersi la verità. Per Bruna il reparto di Oncologia era la sua “seconda casa”. Una donna che ha lasciato un segno indelebile nei suoi amici ed in tutti quelli che l’ hanno conosciuta ed amata. L'intero ricavato della serata sarà destinato al Premio Annuale “Bruna Solinas Arte in Oncologia” per sostenere le attività di ricerca e di accoglienza della S.C. Oncologia dell'E.O. Ospedali Galliera.

Programma

Come nelle scorse edizioni, anche quest’anno la cena sarà preceduta da una visita ad un importante edificio monumentale di Albaro, guidata da Giorgio Rossini. Dopo la Villa Saluzzo Bombrini “Il Paradiso”, visitata nella precedente edizione, quest’anno, per gentile concessione dei proprietari, sarà effettuata la visita alla cappella privata all’interno del parco, piccolo gioiello sconosciuto di arte manierista genovese, decorata con pitture e stucchi di Lazzaro Tavarone all’inizio del XVII secolo. Il programma dell’evento sarà così articolato:

  • 17:30 appuntamento presso il cancello della Villa Saluzzo Bombrini, detta “Il Paradiso” (Via Albaro 4)
  • 19:15 Dopo la visita, arrivo presso la chiesa di San Francesco d’Albaro (Piazza Leopardi)
  • 19:30 Saluto di padre Leopoldo Fior, parroco di San Francesco d’Albaro, e ricordo di Bruna da parte di Andrea De Censi e Luisa Rossini
  • 20:00 Cena

 

Contributo minimo per persona: 30 € (posti limitati).

È necessaria la prenotazione da effettuare via email all’indirizzo eventi.artre@gmail.com o con telefonata, sms o whatsapp ai seguenti numeri: Luisa (347.500.8979), Carmen (340.412.6782), Donatella (333.333.2404), Alex ( 348.264.1639), indicando nome e numero di persone.

 

S.C. Oncologia Medica

Locandina

Un ringraziamento a quanti collaborano all’iniziativa e, in particolare, a Anthony De Stefani

Azioni sul documento
Notizie
Per le intere giornate di martedì 19 novembre e mercoledì 4 dicembre.
Modifiche agli orari di apertura e chiusura degli accessi all'Ente.

Servizio di portineria

Modifiche agli orari di apertura e chiusura degli accessi all'Ente.
Percorsi alternativi utili al raggiungimento dei Padiglioni C e 2B2 (Ortopedia, Ortogeriatria per intensità di cure, Cure intermendie).

Ascensori 5 e 7 fermi per manutenzione

Percorsi alternativi utili al raggiungimento dei Padiglioni C e 2B2 (Ortopedia, Ortogeriatria per intensità di cure, Cure intermendie).
Il Pres. Mattarella cita lo studio del Galliera diretto dal Prof. De Censi come uno dei più importanti sulla ricerca oncologica.

Tumore al seno

Il Pres. Mattarella cita lo studio del Galliera diretto dal Prof. De Censi come uno dei più importanti sulla ricerca oncologica.
Il 17 ottobre presso l’E.O. Ospedali Galliera sono state inaugurate tre apparecchiature di nuova generazione: MOC, TAC e Risonanza Magnetica.

Rinnovamento del parco tecnologico dell'Ente

Il 17 ottobre presso l’E.O. Ospedali Galliera sono state inaugurate tre apparecchiature di nuova generazione: MOC, TAC e Risonanza Magnetica.
Dalla qualità percepita all'interpretazione del vissuto ospedaliero.

Rilevazione della qualità percepita

Dalla qualità percepita all'interpretazione del vissuto ospedaliero.
l’E.O. Ospedali Galliera in collaborazione con AIDOS, nell’ambito di un progetto co-finanziato dalla Commissione Europea e dall’UNHCR, ha organizzato due sessioni di formazione per operatori dei sistemi regionali di accoglienza delle persone migranti.

Formazione: accoglienza delle persone migranti

l’E.O. Ospedali Galliera in collaborazione con AIDOS, nell’ambito di un progetto co-finanziato dalla Commissione Europea e dall’UNHCR, ha organizzato due sessioni di formazione per operatori dei sistemi regionali di accoglienza delle persone migranti.
Il Corso ha l’obiettivo di arricchire le competenze degli operatori dei servizi sanitari e di fornire loro strumenti innovativi e culturalmente mirati per informare e sensibilizzare la popolazione al fine di migliorare l’adesione ai programmi di screening.

Formazione: "Fai lo screening. Proteggi la tua salute"

Il Corso ha l’obiettivo di arricchire le competenze degli operatori dei servizi sanitari e di fornire loro strumenti innovativi e culturalmente mirati per informare e sensibilizzare la popolazione al fine di migliorare l’adesione ai programmi di screening.
L'Ospedale informa...