Tu sei qui: Home » Notizie » Approcci innovativi tra etica e morale al tempo della pandemia

Approcci innovativi tra etica e morale al tempo della pandemia

18 Marzo 2021

La pandemia ha stravolto ogni schema della nostra quotidianità. Oltre a tutti gli aspetti materiali, che affrontiamo concretamente ogni giorno, vi è una dimensione etica, filosofica, morale con cui diventa sempre più necessario fare i conti.

Da questo presupposto, il 18 marzo, dalle ore 10:00 alle ore 13.15, si terrà un webinar tra figure di diversi ambiti per un ampio dibattito che coinvolga esponenti religiosi, parlamentari, clinici, specialisti, uomini delle istituzioni, giornalisti, tutte figure che ruotano attorno alla scienza e alla divulgazione e che possono aiutare a fornire una connotazione al concetto stesso di medicina.

La Medicina, infatti, può intendersi essa stessa come valore e come depositaria di valori, ma resta da chiarire quali siano i rapporti tra scienza medica e valori e se vi sia un’etica della medicina. L’etica è presente in ogni aspetto della medicina: la pratica medica senza l’etica perde senso e significato, ragion per cui a fronte di questa emergenza sanitaria, in cui il medico è anch’esso un attore primario, si evidenziano alcune questioni etico-cliniche che verranno esplicitate sia dal punto di vista del MMG che da quello dello specialista.

La pandemia di Covid-19 ha inciso sull’assetto organizzativo e assistenziale del Servizio Sanitario Nazionale (SSN). Ha richiesto numerosi spazi e posti letto per l’elevato numero di pazienti ricoverati, l’ampliamento delle Terapie Intensive, la riconversione di numerosi reparti, l’applicazione di Specialisti afferenti a determinate branche della Medicina in diversi ambiti. Un’analoga situazione si è verificata per la medicina territoriale: il Medico di Medicina Generale (MMG) si è trovato ad affrontare una serie di nuove sfide cliniche, assistenziali e gestionali che implicano la risoluzione di importanti dilemmi etici presenti nella nuova quotidianità della pratica clinica. La medicina delle cure primarie con, in prima linea, la medicina generale, il servizio di continuità assistenziale e la pediatria di libera scelta, si è trovata a fronteggiare situazioni complesse in condizioni estremamente precarie da un punto di vista organizzativo e preventivo.

Durante l’emergenza sanitaria si è passati da uno standard di cura solitamente indirizzato ai bisogni medici e assistenziali specifici dei singoli pazienti a uno standard attento alla salute della comunità, cercando di mantenere comunque il miglior livello di cura individuale. Il Medico di famiglia deve fronteggiare una situazione inedita, in un contesto in cui i sistemi ospedale e territorio sono chiamati ad una nuova relazione attraverso una progressiva integrazione. Da un lato l’epidemia ha evidenziato le oggettive difficoltà del rapporto MMG/SSN, come si intuisce dalle diversità tra le realtà regionali negli interventi per il contenimento e il controllo dell’epidemia; dall’altro, ha posto l’accento sulla preziosa attività di sanità pubblica che il MMG svolge nella comunità, in particolare l’insostituibile e peculiare conoscenza dei singoli suoi assistiti. Il MMG è dunque, di fatto, il primo mattone di qualsiasi sistema di sorveglianza della salute, in quanto custode delle informazioni sulla salute dei cittadini e in costante rapporto con la rete dei servizi ospedalieri e di sanità pubblica delle Aziende Sanitarie Locali (ASL).

In conclusione, la pandemia ha evidenziato la necessità di valorizzare le funzioni di prevenzione e sorveglianza del MMG anche con adeguate forme di riorganizzazione della sua attività professionale.

Locandina e programma del webinar

sito web

iscrizioni - Per assistenza durante le fasi di registrazione è disponibile il servizio helpdesk al numero 055 7954251 attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 09.00 alle ore 12.00

Informazioni utili:

  • il webinar può essere seguito da un PC, smartphone o tablet
  • è consigliata una buona connessione ad internet
Azioni sul documento
Notizie
Venerdì 21 maggio 2021.

Sciopero generale nazionale

Venerdì 21 maggio 2021.
Coronavirus - Esenzione ticket: prorogata al 31 marzo 2022 la validità dell'autocertificazione.

Ulteriore proroga esenzione ticket

Coronavirus - Esenzione ticket: prorogata al 31 marzo 2022 la validità dell'autocertificazione.
Un questionario anonimo viene proposto all’utente dopo la vaccinazione per essere compilato durante il previsto periodo di osservazione clinica post-vaccinale.

Autonomia e fragilità della popolazione anziana: indagine conoscitiva

Un questionario anonimo viene proposto all’utente dopo la vaccinazione per essere compilato durante il previsto periodo di osservazione clinica post-vaccinale.
Studio sul modo di facilitare la gestione domiciliare del malato affetto da Covid-19

Management farmacologico del paziente Covid sul territorio

Studio sul modo di facilitare la gestione domiciliare del malato affetto da Covid-19
Di seguito sono indicate le chiusure di attività o le variazioni di orario autorizzate per il periodo primavera-estate 2021.

Chiusure e variazioni di orario primavera estate 2021

Di seguito sono indicate le chiusure di attività o le variazioni di orario autorizzate per il periodo primavera-estate 2021.
Prossima apertura della nuovissima residenza per anziani.

Casa Sant'Agostino di Voltaggio

Prossima apertura della nuovissima residenza per anziani.
 è il caso di separarle dai neonati oppure no?

Neomamme positive al COVID-19:

è il caso di separarle dai neonati oppure no?
Programma nazionale del Fondo Asilo Migrazione Integrazione (FAMI).

Progetto “In Divenire 2.0”

Programma nazionale del Fondo Asilo Migrazione Integrazione (FAMI).
L'Ospedale informa...