Tu sei qui: Home » Notizie » Vaccinazione anti-COVID

Vaccinazione anti-COVID

Campagna over 80 - CENTRO VACCINAZIONI GALLIERA

Da lunedì 1 marzo si completa l'avvio della campagna vaccinale per gli over 80 al Galliera con l'attivazione di un secondo punto vaccinale.

Pertanto, coloro che hanno prenotato e sono stati indirizzati all'Ospedale Galliera devono controllare attentamente la prenotazione e recarsi presso il punto di vaccinazione indicato.

Modalità di prenotazione


  • Centro vaccinazioni GALLIERA 1 - accesso da Via A. Volta 6 (presso sala prelievi del Laboratorio analisi)
  • Centro vaccinazioni GALLIERA 2 - accesso da Via Volta 8

 

Planimetria centri vaccinazione

 

Presso il PUNTO DI VACCINAZIONE GALLIERA 2, il servizio di portineria darà indicazioni per la misurazione della temperatura, il ritiro del numero progressivo di accesso sull’apparecchio “saltacode” e la modalità di chiamata dallo schermo presente nella sala d'attesa. Verrà in questa fase consegnata la modulistica prevista per permettere la compilazione prima dell'accesso all'ambulatorio vaccinale. Sarà presente almeno un’unità di personale sanitario che assisterà i vaccinandi sia nella compilazione dei moduli che per la necessaria osservazione e monitoraggio della fase post-vaccinale.

La chiamata avverrà tramite gli schermi posizionati nella sala d'attesa ed al momento della chiamata l’utente si recherà presso l’ambulatorio vaccinale dove il medico avrà un colloquio informativo con il paziente per accertarsi dei dati espressi nell'autodichiarazione; successivamente il paziente verrà fatto entrare nella stanza adiacente per la vaccinazione ove verrà effettuata la vaccinazione. Al termine della vaccinazione l’utente sarà fatto accomodare nuovamente, per il tempo di attesa successivo, di norma 15 minuti, presso la sala di osservazione dei vaccinati; trascorso il tempo previsto l’utente potrà allontanarsi.

Il Piano strategico nazionale per la vaccinazione anti-SARS-CoV-2/COVID-19 prevede che la vaccinazione sia gratuita e garantita a tutti, per adesione volontaria; identifica le categorie da vaccinare con priorità nella fase iniziale; definisce le strategie, i modelli organizzativi (compresa la formazione del personale), la logistica, le caratteristiche del sistema informativo, gli aspetti relativi alla comunicazione, alla sorveglianza e ai modelli di impatto e valutazione economica. La governance del Piano è assicurata dal coordinamento tra il ministro della Salute, la struttura del Commissario straordinario per l’emergenza, le Regioni e Province Autonome.

 

Disponibili dati e le statistiche relative alla somministrazione dei vaccini in Regione Liguria e su tutto il territorio nazionale.

Scarica le slide informative del Piano vaccinazione anti Covid


Categorie con priorità

Nella fase iniziale, al fine di sfruttare l'effetto protettivo diretto dei vaccini, sono state identificate tre categorie da vaccinare in via prioritaria:

 

  • operatori sanitari e sociosanitari. Gli operatori sanitari e sociosanitari hanno un rischio più elevato di essere esposti all'infezione da SARS-CoV-2 e di trasmetterla a pazienti suscettibili e vulnerabili in contesti sanitari e sociali. La vaccinazione dei professionisti impegnati in prima linea aiuta inoltre a mantenere la resilienza del servizio sanitario.
  • residenti e personale delle strutture residenziali per anziani. Gli ospiti delle residenze sanitarie assistenziali (RSA), già pesantemente colpiti da COVID-19, sono ad alto rischio di malattia grave a causa dell’età avanzata, della presenza di molteplici comorbidità e della necessità di assistenza per alimentarsi ed eseguire le altre attività quotidiane. Pertanto, sia la popolazione residente che il personale delle RSA devono essere considerati ad elevata priorità.
  • persone in età avanzata (con più di 80 anni). Un programma vaccinale basato sull'età consente di aumentare la copertura nelle persone con diversi fattori di rischio, visto che la prevalenza di comorbidità cresce con l'età. Considerata l’elevata probabilità di sviluppare una malattia grave, questo gruppo di popolazione rappresenta una priorità per la vaccinazione.

  • Nel corso dell’epidemia si potrà attuare una strategia di tipo adattativo, qualora venissero identificate particolari categorie a rischio o gruppi di popolazione in grado di sostenere la trasmissione dell'infezione nella comunità.

     



    Azioni sul documento
    Notizie
    La Rai si scusa con l'Ente Galliera.

    Smentita di Rai3 - Buongiorno Regione

    La Rai si scusa con l'Ente Galliera.
    Dopo aver consolidato il trattamento della sutura endoscopica per complicanze a carico dell'apparato digestivo, ora si interviene sulla patologia legata al diverticolo di Zenker.

    Patologie digestive: al Galliera interventi innovativi e mini invasivi

    Dopo aver consolidato il trattamento della sutura endoscopica per complicanze a carico dell'apparato digestivo, ora si interviene sulla patologia legata al diverticolo di Zenker.
    Formazione di un elenco di avvocati a cui attingere per l'affidamento di incarichi per la difesa in giudizio dell'E.O. Ospedali Galliera e dei dipendenti dello stesso.

    Avviso pubblico

    Formazione di un elenco di avvocati a cui attingere per l'affidamento di incarichi per la difesa in giudizio dell'E.O. Ospedali Galliera e dei dipendenti dello stesso.
    Lunedì 8 marzo 2021.

    Sciopero generale nazionale

    Lunedì 8 marzo 2021.
    Coronavirus - Esenzione ticket: prorogata al 31 marzo la validità dell'autocertificazione.

    Proroga esenzione ticket

    Coronavirus - Esenzione ticket: prorogata al 31 marzo la validità dell'autocertificazione.
    Data l'emergenza COVID-19 è possibile frequentare da remoto il Corso di Accompagnamento alla Nascita.

    Corso preparto on-line

    Data l'emergenza COVID-19 è possibile frequentare da remoto il Corso di Accompagnamento alla Nascita.
    Gli specialisti del Galliera su Genova Superba. Questa settimana, focus su "Anziani ed attività fisica" ed i "campanelli di allarme dell’ictus".

    Salute 10 e lode

    Gli specialisti del Galliera su Genova Superba. Questa settimana, focus su "Anziani ed attività fisica" ed i "campanelli di allarme dell’ictus".
    L'Ospedale informa...