Tu sei qui: Home » Notizie » Campagna vaccinale Covid-19

Campagna vaccinale Covid-19

Attive le prenotazioni

Prosegue la campagna di vaccinazione in Liguria, secondo l'ordine di vaccinazione progressivo stabilito dal Ministero della Salute in base alle "Raccomandazioni ad interim sui gruppi target della vaccinazione anti-Sars-CoV-2/Covid-19" del 10 marzo 2021.

Consulta le prenotazioni in corso e di prossima attivazione (in continuo aggiornamento)

 

E' possibile prenotare le vaccinazioni anti-COVID da farmacie, Medici di medicina generale, sportelli CUP e da Call Center dedicato al nuovo numero verde regionale 800 938 818 dalle ore 8.00 alle ore 18.00, collegandosi alla Web App CUP VACCINI (https://prenotovaccino.regione.liguria.it/ ) attivo 24 ore su 24.


Anche gli  sportelli CUP Galliera sono abilitati per effettuare la prenotazione nella fascia oraria dedicata a partire dalle ore 11.00 (disponibili esclusivamente 20 numeri al termine dei quali il tasto si blocca).

Coloro che hanno prenotato e sono stati indirizzati all'Ospedale Galliera devono controllare attentamente la prenotazione e recarsi presso il punto di vaccinazione indicato.


  • Centro vaccinazioni GALLIERA 1 - accesso da Via A. Volta 6
  • Centro vaccinazioni GALLIERA 2 - accesso da Via A. Volta 8

 

Planimetria centri vaccinazione

 

Presso il PUNTO DI VACCINAZIONE GALLIERA 2, il servizio di portineria darà indicazioni per la misurazione della temperatura, il ritiro del numero progressivo di accesso sull’apparecchio “saltacode” e la modalità di chiamata dallo schermo presente nella sala d'attesa. Verrà in questa fase consegnata la modulistica prevista per permettere la compilazione prima dell'accesso all'ambulatorio vaccinale. Sarà presente almeno un’unità di personale sanitario che assisterà i vaccinandi sia nella compilazione dei moduli che per la necessaria osservazione e monitoraggio della fase post-vaccinale.

La chiamata avverrà tramite gli schermi posizionati nella sala d'attesa ed al momento della chiamata l’utente si recherà presso l’ambulatorio vaccinale dove il medico avrà un colloquio informativo con il paziente per accertarsi dei dati espressi nell'autodichiarazione; successivamente il paziente verrà fatto entrare nella stanza adiacente per la vaccinazione ove verrà effettuata la vaccinazione. Al termine della vaccinazione l’utente sarà fatto accomodare nuovamente, per il tempo di attesa successivo, di norma 15 minuti, presso la sala di osservazione dei vaccinati; trascorso il tempo previsto l’utente potrà allontanarsi.

Il Piano strategico nazionale per la vaccinazione anti-SARS-CoV-2/COVID-19 prevede che la vaccinazione sia gratuita e garantita a tutti, per adesione volontaria; identifica le categorie da vaccinare con priorità nella fase iniziale; definisce le strategie, i modelli organizzativi (compresa la formazione del personale), la logistica, le caratteristiche del sistema informativo, gli aspetti relativi alla comunicazione, alla sorveglianza e ai modelli di impatto e valutazione economica. La governance del Piano è assicurata dal coordinamento tra il ministro della Salute, la struttura del Commissario straordinario per l’emergenza, le Regioni e Province Autonome.

 

Disponibili dati e le statistiche relative alla somministrazione dei vaccini in Regione Liguria e su tutto il territorio nazionale.

Scarica le slide informative del Piano vaccinazione anti Covid


Categorie con priorità

Nella fase iniziale, al fine di sfruttare l'effetto protettivo diretto dei vaccini, sono state identificate tre categorie da vaccinare in via prioritaria:

 

  • operatori sanitari e sociosanitari. Gli operatori sanitari e sociosanitari hanno un rischio più elevato di essere esposti all'infezione da SARS-CoV-2 e di trasmetterla a pazienti suscettibili e vulnerabili in contesti sanitari e sociali. La vaccinazione dei professionisti impegnati in prima linea aiuta inoltre a mantenere la resilienza del servizio sanitario.
  • residenti e personale delle strutture residenziali per anziani. Gli ospiti delle residenze sanitarie assistenziali (RSA), già pesantemente colpiti da COVID-19, sono ad alto rischio di malattia grave a causa dell’età avanzata, della presenza di molteplici comorbidità e della necessità di assistenza per alimentarsi ed eseguire le altre attività quotidiane. Pertanto, sia la popolazione residente che il personale delle RSA devono essere considerati ad elevata priorità.
  • persone in età avanzata (con più di 80 anni). Un programma vaccinale basato sull'età consente di aumentare la copertura nelle persone con diversi fattori di rischio, visto che la prevalenza di comorbidità cresce con l'età. Considerata l’elevata probabilità di sviluppare una malattia grave, questo gruppo di popolazione rappresenta una priorità per la vaccinazione.

  • Nel corso dell’epidemia si potrà attuare una strategia di tipo adattativo, qualora venissero identificate particolari categorie a rischio o gruppi di popolazione in grado di sostenere la trasmissione dell'infezione nella comunità.

     



    Azioni sul documento
    Notizie
    Estesa al 31/07/2021 la validità sino al termine dell’emergenza pandemica fatte salve ulteriori diverse indicazioni dell’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA).

    Proroga piani terapeutici

    Estesa al 31/07/2021 la validità sino al termine dell’emergenza pandemica fatte salve ulteriori diverse indicazioni dell’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA).
    Orari dal 1° maggio.
    Utilizzo credenziali SPID e CieID.

    Semplificazione e innovazione digitale

    Utilizzo credenziali SPID e CieID.
    Venerdì 21 maggio 2021.

    Sciopero generale nazionale

    Venerdì 21 maggio 2021.
    Coronavirus - Esenzione ticket: prorogata al 31 marzo 2022 la validità dell'autocertificazione.

    Ulteriore proroga esenzione ticket

    Coronavirus - Esenzione ticket: prorogata al 31 marzo 2022 la validità dell'autocertificazione.
    Un questionario anonimo viene proposto all’utente dopo la vaccinazione per essere compilato durante il previsto periodo di osservazione clinica post-vaccinale.

    Autonomia e fragilità della popolazione anziana: indagine conoscitiva

    Un questionario anonimo viene proposto all’utente dopo la vaccinazione per essere compilato durante il previsto periodo di osservazione clinica post-vaccinale.
    Studio sul modo di facilitare la gestione domiciliare del malato affetto da Covid-19

    Management farmacologico del paziente Covid sul territorio

    Studio sul modo di facilitare la gestione domiciliare del malato affetto da Covid-19
    Di seguito sono indicate le chiusure di attività o le variazioni di orario autorizzate per il periodo primavera-estate 2021.

    Chiusure e variazioni di orario primavera estate 2021

    Di seguito sono indicate le chiusure di attività o le variazioni di orario autorizzate per il periodo primavera-estate 2021.
    L'Ospedale informa...