Tu sei qui: Home » Notizie » Farmaci poveri: l'altra via contro i tumori

Farmaci poveri: l'altra via contro i tumori

Intervista al prof. De Censi direttore della S.C. Oncologia medica.

Estratto da  La Stampa (Tutto Scienze e Tecnologia) del 25 gennaio 2017 disponibile nella sezione "articoli in evidenza" a cura dell'Ufficio stampa dell'Ente.

S.C. Oncologia medica

Azioni sul documento
Notizie
Per le intere giornate di martedì 19 novembre e mercoledì 4 dicembre.
Modifiche agli orari di apertura e chiusura degli accessi all'Ente.

Servizio di portineria

Modifiche agli orari di apertura e chiusura degli accessi all'Ente.
Percorsi alternativi utili al raggiungimento dei Padiglioni C e 2B2 (Ortopedia, Ortogeriatria per intensità di cure, Cure intermendie).

Ascensori 5 e 7 fermi per manutenzione

Percorsi alternativi utili al raggiungimento dei Padiglioni C e 2B2 (Ortopedia, Ortogeriatria per intensità di cure, Cure intermendie).
Il Pres. Mattarella cita lo studio del Galliera diretto dal Prof. De Censi come uno dei più importanti sulla ricerca oncologica.

Tumore al seno

Il Pres. Mattarella cita lo studio del Galliera diretto dal Prof. De Censi come uno dei più importanti sulla ricerca oncologica.
Il 17 ottobre presso l’E.O. Ospedali Galliera sono state inaugurate tre apparecchiature di nuova generazione: MOC, TAC e Risonanza Magnetica.

Rinnovamento del parco tecnologico dell'Ente

Il 17 ottobre presso l’E.O. Ospedali Galliera sono state inaugurate tre apparecchiature di nuova generazione: MOC, TAC e Risonanza Magnetica.
Dalla qualità percepita all'interpretazione del vissuto ospedaliero.

Rilevazione della qualità percepita

Dalla qualità percepita all'interpretazione del vissuto ospedaliero.
l’E.O. Ospedali Galliera in collaborazione con AIDOS, nell’ambito di un progetto co-finanziato dalla Commissione Europea e dall’UNHCR, ha organizzato due sessioni di formazione per operatori dei sistemi regionali di accoglienza delle persone migranti.

Formazione: accoglienza delle persone migranti

l’E.O. Ospedali Galliera in collaborazione con AIDOS, nell’ambito di un progetto co-finanziato dalla Commissione Europea e dall’UNHCR, ha organizzato due sessioni di formazione per operatori dei sistemi regionali di accoglienza delle persone migranti.
Il Corso ha l’obiettivo di arricchire le competenze degli operatori dei servizi sanitari e di fornire loro strumenti innovativi e culturalmente mirati per informare e sensibilizzare la popolazione al fine di migliorare l’adesione ai programmi di screening.

Formazione: "Fai lo screening. Proteggi la tua salute"

Il Corso ha l’obiettivo di arricchire le competenze degli operatori dei servizi sanitari e di fornire loro strumenti innovativi e culturalmente mirati per informare e sensibilizzare la popolazione al fine di migliorare l’adesione ai programmi di screening.
L'Ospedale informa...