Tu sei qui: Home » Notizie » Formazione: accoglienza delle persone migranti

Formazione: accoglienza delle persone migranti

l’E.O. Ospedali Galliera in collaborazione con AIDOS, nell’ambito di un progetto co-finanziato dalla Commissione Europea e dall’UNHCR, ha organizzato due sessioni di formazione per operatori dei sistemi regionali di accoglienza delle persone migranti.

In collaborazione con AIDOS, l’Associazione Italiana Donne per lo Sviluppo Onlus, e nell’ambito del progetto ‘MED-RES: MEDiterranean reception systems’ coordinated RESponse for people in migration (PiM) victims of SGBV’, co-finanziato dalla Commissione Europea e dall’UNHCR, l’E.O. Ospedali Galliera ha organizzato due sessioni di formazione per operatori e operatrici dei sistemi regionali di accoglienza delle persone migranti.

La formazione si tiene nei mesi di Ottobre, Novembre e Dicembre presso l’Ente Ospedaliero e ha l’obiettivo di fornire informazioni, competenze e strumenti sulle dinamiche migratorie e interculturali, sulle forme di violenza di genere (incluse le Mutilazioni Genitali Femminili), sull’individuazione e il trattamento dei/lle sopravvissuti/e a violenza di genere e sessuale tra le persone migranti, sui loro vissuti traumatici e l’impatto sulla salute, sulla relazione tra operatori/operatrici e persone sopravvissute a SGBV e sulla presa in carico di queste ultime.

Il corso “Risposta integrata e coordinata del sistema di accoglienza ai bisogni delle persone migranti sopravvissute a violenza sessuale e di genere (VSdG)” è condotto da collaboratrici dell’E.O. Ospedali Galliera che hanno partecipato ad una precedente formazione per formatori/trici (“Training of Trainers”), erogata da esperte/i AIDOS, ed è rivolto a personale medico e sanitario dei servizi regionali, operatori/trici, assistenti sociali, psicologi/ghe, mediatori/trici culturali dei centri di accoglienza CAS e SPRAR del territorio regionale e a soggetti istituzionali locali che a vario titolo si occupano dell’accoglienza e della gestione di richiedenti asilo e migranti.

Il progetto MED-RES ha l’obiettivo di contribuire all'inclusione di donne e uomini in migrazione (PiM), in particolare rifugiati/e e richiedenti asilo sopravvissuti/e a violenza sessuale e di genere (SGBV), in sistemi di accoglienza e supporto integrati e coordinati in Italia, Malta e Spagna. In Italia le attività progettuali, avviate nel settembre 2018, si svolgono nelle regioni Lazio, Campania e Liguria anche grazie alla collaborazione di associazioni e istituzioni locali, tra le quali l’E.O. Ospedali Galliera - Genova.

 

Benficiari:
Operatori/trici sociali, mediatori/trici culturali, operatori/trici della sanità pubblica, funzionari/e governativi e di polizia, rappresentanti legali e giudiziari delle istituzioni coinvolte nella gestione di CAS, SPRAR e altri centri di accoglienza per persone in migrazione.

La selezione dei partecipanti sarà a cura delle amministrazioni interessate.

 

Prima sessione

Date: 18 ottobre, 24 ottobre, 30 ottobre, 7 novembre e 14 novembre 2019
Sede: Padiglione C, primo piano - Aula "Salone sinistro"

Programma

MODULO 1 – VIOLENZA SESSUALE E DI GENERE (VSDG)
MODULO 2 – I VISSUTI TRAUMATICI E L’IMPATTO SULLA SALUTE
MODULO 3 – LA RELAZIONE TRA OPERATORI/TRICI E PERSONE SOPRAVVISSUTE
MODULO 4 – LA TRATTA DI ESSERI UMANI
MODULO 5 – STRUMENTI LEGALI DI PRESA IN CARICO EFFICACE PER LE/GLI OPERATRICI/TORI

Seconda sessione

Date: 19 novembre, 26 novembre, 3 dicembre, 10 dicembre, 17 dicembre 2019
Sede: Padiglione C, secondo piano - Biblioteca

Programma

MODULO 1 – CLINICA DEL TRAUMA E MIGRAZIONE
MODULO 2 – TRATTAMENTO INDIVIDUALE DELLA VSdG: EMERSIONE, SCREENING, INVIO
MODULO 3 – STABILIZZAZIONE EMOTIVA, MINDFULNESS E ALTRE TECNICHE DI INTERVENTO
MODULO 4  – I BISOGNI DELLE PERSONE MIGRANTI E I SERVIZI TERRITORIALI
MODULO 5 – L’INTERVENTO DI GRUPPO

 

 

AIDOS - Associazione italana Donne per lo Sviluppo

UNHCR - Agenzia ONU per i Rifugiati

Azioni sul documento
Notizie
Per le intere giornate di martedì 19 novembre e mercoledì 4 dicembre.
Modifiche agli orari di apertura e chiusura degli accessi all'Ente.

Servizio di portineria

Modifiche agli orari di apertura e chiusura degli accessi all'Ente.
Percorsi alternativi utili al raggiungimento dei Padiglioni C e 2B2 (Ortopedia, Ortogeriatria per intensità di cure, Cure intermendie).

Ascensori 5 e 7 fermi per manutenzione

Percorsi alternativi utili al raggiungimento dei Padiglioni C e 2B2 (Ortopedia, Ortogeriatria per intensità di cure, Cure intermendie).
Il Pres. Mattarella cita lo studio del Galliera diretto dal Prof. De Censi come uno dei più importanti sulla ricerca oncologica.

Tumore al seno

Il Pres. Mattarella cita lo studio del Galliera diretto dal Prof. De Censi come uno dei più importanti sulla ricerca oncologica.
Il 17 ottobre presso l’E.O. Ospedali Galliera sono state inaugurate tre apparecchiature di nuova generazione: MOC, TAC e Risonanza Magnetica.

Rinnovamento del parco tecnologico dell'Ente

Il 17 ottobre presso l’E.O. Ospedali Galliera sono state inaugurate tre apparecchiature di nuova generazione: MOC, TAC e Risonanza Magnetica.
Dalla qualità percepita all'interpretazione del vissuto ospedaliero.

Rilevazione della qualità percepita

Dalla qualità percepita all'interpretazione del vissuto ospedaliero.
l’E.O. Ospedali Galliera in collaborazione con AIDOS, nell’ambito di un progetto co-finanziato dalla Commissione Europea e dall’UNHCR, ha organizzato due sessioni di formazione per operatori dei sistemi regionali di accoglienza delle persone migranti.

Formazione: accoglienza delle persone migranti

l’E.O. Ospedali Galliera in collaborazione con AIDOS, nell’ambito di un progetto co-finanziato dalla Commissione Europea e dall’UNHCR, ha organizzato due sessioni di formazione per operatori dei sistemi regionali di accoglienza delle persone migranti.
Il Corso ha l’obiettivo di arricchire le competenze degli operatori dei servizi sanitari e di fornire loro strumenti innovativi e culturalmente mirati per informare e sensibilizzare la popolazione al fine di migliorare l’adesione ai programmi di screening.

Formazione: "Fai lo screening. Proteggi la tua salute"

Il Corso ha l’obiettivo di arricchire le competenze degli operatori dei servizi sanitari e di fornire loro strumenti innovativi e culturalmente mirati per informare e sensibilizzare la popolazione al fine di migliorare l’adesione ai programmi di screening.
L'Ospedale informa...