Tu sei qui: Home » Notizie » I 50 anni della Radioterapia del Galliera tra storia e innovazione

I 50 anni della Radioterapia del Galliera tra storia e innovazione

26 ottobre - Salone dei Congressi

Sabato 26 ottobre dalle ore 9:00 alle ore 13:00 presso il Salone dei Congressi (via Volta 8, primo piano), si celebreranno i 50 anni della radioterapia del Galliera. Nel 1969 nasceva il Servizio di Radioterapia dell'E.O. Ospedali Galliera, primo reparto autonomo di questa Specialità in Liguria ed uno dei primi a diventarlo in Italia, in un momento di particolare sviluppo e rinnovamento dell'Ospedale. Questa autonomia ha permesso una rapida evoluzione della disciplina che rappresenta oggi più che mai un presidio essenziale nella cura dei tumori. Tra i primissimi in Italia, presso la Radioterapia del Galliera, sono state sviluppate metodiche speciali come l'irradiazione totale corporea per il trapianto di midollo osseo, l'irradiazione personalizzata per i linfomi di Hodgkin, la radioterapia pediatrica, l'ipertermia elettromagnetica, la brachiterapia ad alta intensità di dose, la radiochirurgia e la radioterapia stereotassica, l'irradiazione totale cutanea con elettroni che hanno portato e continuano a portare al Galliera pazienti da un bacino di utenza regionale e nazionale.

Le persone sono state importantissime per questo sviluppo: medici, sotto la guida del Prof. Franco Bistolfi, Primario Emerito del Galliera tra i quali diversi sono anche andati a dirigere nuovi reparti di radioterapia in Liguria e fuori regione, tecnici di radiologia, infermiere, amministrativi e fisici sanitari che, dotati poi di un servizio autonomo dal 1979, hanno garantito la qualità delle apparecchiature e la misura della dose al paziente nei piani di cura radioterapici.

Questi “primi 50 anni” rappresentano una sorta di giro di boa importante che vede il reparto sempre più proiettato in una realtà sanitaria dove la cura dei tumori con radiazioni ionizzanti e non, a dosi sempre più alte, ma con il massimo risparmio dei tessuti sani rappresenta una modalità fondamentale di cura dei tumori. Questo, in una realtà ligure con una popolazione lungo sopravvivente e con le sue fragilità, ci impegna a mantenere una particolare attenzione nella conservazione della umanità delle cure stesse e nel rapporto con i pazienti anche nelle applicazione di tecnologie così complesse.

 

Programma:

  • Apertura: Direttore Generale Adriano Lagostena
  • Saluto Autorità
  • Giuseppe Scielzo - Fisico Medico, già Direttore Fisica Sanitaria - E.O. Ospedali Galliera
  • Filippo Grillo Ruggieri - Direttore S.C. Radioterapia e Dipartimento Area radiologica -  E.O. Ospedali Galliera
  • Caterina Fasolini - Vicepresidente Fondo Terapia Tumori Clotilde Rubiola - E.O. Ospedali Galliera
  • Franco Bistolfi - Primario Emerito di Radioterapia - E.O. Ospedali Galliera
  • Monica Gambaro - Direttore ff S.C. Fisica Sanitaria - E.O. Ospedali Galliera
  • Gianandrea Rollandi - Direttore S.C. Radiodiagnostica e Coordinatore Scientifico - E.O. Ospedali Galliera
  • Giuseppe Cannici - Presidente Fondazione Una mano per gli Altri
Azioni sul documento
Notizie
Il 17 ottobre presso l’E.O. Ospedali Galliera sono state inaugurate tre apparecchiature di nuova generazione: MOC, TAC e Risonanza Magnetica.

Rinnovamento del parco tecnologico dell'Ente

Il 17 ottobre presso l’E.O. Ospedali Galliera sono state inaugurate tre apparecchiature di nuova generazione: MOC, TAC e Risonanza Magnetica.
Dalla qualità percepita all'interpretazione del vissuto ospedaliero.

Rilevazione della qualità percepita

Dalla qualità percepita all'interpretazione del vissuto ospedaliero.
I CDCD si occupano della presa in carico e della cura dei disturbi cognitivi, delle demenze. Sono sette, distribuiti in tutto il territorio ligure.

Centri per disturbi cognitivi e demenze

I CDCD si occupano della presa in carico e della cura dei disturbi cognitivi, delle demenze. Sono sette, distribuiti in tutto il territorio ligure.
Articolo presente su Tecnica Ospedaliera "Una ricetta per ospedali più efficienti", n. 6 luglio 2019

Articolo relativo all' attività N.I.San.

Articolo presente su Tecnica Ospedaliera "Una ricetta per ospedali più efficienti", n. 6 luglio 2019
Attivo da lunedì 12 agosto
Percorso alternativo utile al raggiungimento delle strutture Ortopedia, Ortogeriatria per intensità di cure, Cure intermendie (Pad. 2B), Oculistica oncologica, Oculistica e Ortopedia delle articolazioni (Pad. C).

Ascensori fermi per manutenzione

Percorso alternativo utile al raggiungimento delle strutture Ortopedia, Ortogeriatria per intensità di cure, Cure intermendie (Pad. 2B), Oculistica oncologica, Oculistica e Ortopedia delle articolazioni (Pad. C).
Avviso pubblico per la ricerca di sponsor finanziari per la realizzazione dell’evento. Le proposte di sponsorizzazione dovranno pervenire entro il 31.10.2019.

"Lean Day 2019"

Avviso pubblico per la ricerca di sponsor finanziari per la realizzazione dell’evento. Le proposte di sponsorizzazione dovranno pervenire entro il 31.10.2019.
"Gruppo di Consultazione Malattie Rare Liguria".

Nuova associazione di Volontariato

"Gruppo di Consultazione Malattie Rare Liguria".
L'Ospedale informa...