Tu sei qui: Home » Notizie » Parliamo di... Ictus e Linguaggio

Parliamo di... Ictus e Linguaggio

Lunedì 11 novembre ore 9:30 - Salone dei Congressi

Nell'ambito delle iniziative organizzate per la Giornata Mondiale contro l'ictus cerebrale, lunedì 11 novembre alle ore 9:30, presso il Salone dei Congressi (via Volta 8, primo piano), l'Ospedale Galliera insieme ad A.L.I.Ce Liguria (Associazione per la Lotta all'Ictus Cerebrale) mette a disposizione dei giovani un pool di esperti nell'ambito dell'incontro "Parliamo di...Ictus & Linguaggio".

L'ictus è stato definito dal Presidente della Federazione mondiale di Neurologia la “nuova epidemia”. La nostra Regione è particolarmente afflitta da questa malattia, in quanto strettamente legata all’età: si calcola che ogni giorno in Liguria via siano almeno 15 nuovi casi di ictus. Intervenire precocemente, riconoscendo i sintomi, chiamando i soccorsi ed effettuando le corrette terapie, consente non solo di ridurre il rischio di mortalità, ma soprattutto gli esiti, spesso invalidanti, di questa malattia.

I disturbi del linguaggio colpiscono circa il 40% delle persone con ictus. Sono dovuti ad una lesione dell'emisfero dominante dove si trovano i centri del linguaggio. Su questi disturbi è possibile intervenire in diversi modi tra cui la riabilitazione specifica, che viene svola da logopedisti. E' importante fare una diagnosi precoce già nelle prime fasi dell'ictus e impostare il percorso riabilitativo il prima possibile.

Anche l’Ospedale Galliera intende informare e sensibilizzare i cittadini su tali temi con un evento dedicato ad ingresso libero.

Per partecipare:
è possibile prenotarsi tramite e-mail scrivendo a inviti@galliera.it o telefonando all'Ufficio Relazioni con il Pubblico dalle ore 8:00 alle ore 15:00 al numero 010 563 2090.

 

Programma

Saluto di benvenuto: dott. Adriano Lagostena - Direttore generale, E.O. Ospedali Galliera - Genova
Moderatore: dott. Massimo del Sette - Direttore S.C. Neurologia, E.O. Ospedali Galliera - Genova

 

Cronologia interventi:

Massimo Del Sette - Direttore S.C. Neurologia, E.O. Ospedali Galliera - Genova

Nicoletta Reale - Presidente A.L.I.Ce Italia

Carlo Gandolfo - Professore Neurologia Università di Genova

Gianni Ansaldi - Regista e fotografo

Daniela Fossa - Logopedista, S.C. Recupero e riabilitazione funzionale, E.O. Ospedali Galliera - Genova

Micol Favara - Collaboratore professionale sanitario - Infermiere, E.O. Ospedali Galliera - Genova e Volontaria A.L.I.Ce Liguria

Ilaria Gallizia - Volontaria A.L.I.Ce Liguria

Azioni sul documento
Notizie
Per le intere giornate di martedì 19 novembre e mercoledì 4 dicembre.
Modifiche agli orari di apertura e chiusura degli accessi all'Ente.

Servizio di portineria

Modifiche agli orari di apertura e chiusura degli accessi all'Ente.
Percorsi alternativi utili al raggiungimento dei Padiglioni C e 2B2 (Ortopedia, Ortogeriatria per intensità di cure, Cure intermendie).

Ascensori 5 e 7 fermi per manutenzione

Percorsi alternativi utili al raggiungimento dei Padiglioni C e 2B2 (Ortopedia, Ortogeriatria per intensità di cure, Cure intermendie).
Il Pres. Mattarella cita lo studio del Galliera diretto dal Prof. De Censi come uno dei più importanti sulla ricerca oncologica.

Tumore al seno

Il Pres. Mattarella cita lo studio del Galliera diretto dal Prof. De Censi come uno dei più importanti sulla ricerca oncologica.
Il 17 ottobre presso l’E.O. Ospedali Galliera sono state inaugurate tre apparecchiature di nuova generazione: MOC, TAC e Risonanza Magnetica.

Rinnovamento del parco tecnologico dell'Ente

Il 17 ottobre presso l’E.O. Ospedali Galliera sono state inaugurate tre apparecchiature di nuova generazione: MOC, TAC e Risonanza Magnetica.
Dalla qualità percepita all'interpretazione del vissuto ospedaliero.

Rilevazione della qualità percepita

Dalla qualità percepita all'interpretazione del vissuto ospedaliero.
l’E.O. Ospedali Galliera in collaborazione con AIDOS, nell’ambito di un progetto co-finanziato dalla Commissione Europea e dall’UNHCR, ha organizzato due sessioni di formazione per operatori dei sistemi regionali di accoglienza delle persone migranti.

Formazione: accoglienza delle persone migranti

l’E.O. Ospedali Galliera in collaborazione con AIDOS, nell’ambito di un progetto co-finanziato dalla Commissione Europea e dall’UNHCR, ha organizzato due sessioni di formazione per operatori dei sistemi regionali di accoglienza delle persone migranti.
Il Corso ha l’obiettivo di arricchire le competenze degli operatori dei servizi sanitari e di fornire loro strumenti innovativi e culturalmente mirati per informare e sensibilizzare la popolazione al fine di migliorare l’adesione ai programmi di screening.

Formazione: "Fai lo screening. Proteggi la tua salute"

Il Corso ha l’obiettivo di arricchire le competenze degli operatori dei servizi sanitari e di fornire loro strumenti innovativi e culturalmente mirati per informare e sensibilizzare la popolazione al fine di migliorare l’adesione ai programmi di screening.
L'Ospedale informa...