Tu sei qui: Home » Notizie » Solidarietà per il piccolo Alessandro

Solidarietà per il piccolo Alessandro

Genova si mobilita: per iscriversi al registro donatori di midollo osseo, venerdì 16 novembre, dalle ore 14.30 alle 18.30.

L'iniziativa è nata per donare una speranza al piccolo Alessandro Maria, il bimbo di un anno e mezzo la cui storia sta commuovendo il Paese. Affetto da una malattia genetica rarissima (la linfoistiocitosi emofagocitica), per sopravvivere deve, infatti, trovare un donatore compatibile per ricevere un trapianto di midollo osseo.

Chi vuole diventare un potenziale donatore, per Alessandro Maria o per una qualsiasi delle 1.800 persone che ogni anno hanno necessità di un trapianto per vincere una malattia del sangue, è invitato a venire venerdì 16 novembre presso il Servizio trasfusionale dell'ospedale Galliera dalle 14,30 alle 18,30 (La struttura è ubicata al piano terra del padiglione D, con ingresso in Mura delle Cappuccine 14).

Scegliere di diventare donatore di cellule staminali emopoietiche (CSE) è un gesto di solidarietà che può salvare una vita. Solo 1 donatore su 100.000 è compatibile al 100% con chi è in attesa di trapianto e decidere di iscriversi al Registro Italiano Donatori di Midollo Osseo (IBMDR) è una scelta consapevole che tutela sia il donatore che il ricevente.

Chiunque può diventare un donatore di cellule staminale emopoietiche, da midollo osseo o da sangue periferico: basta avere tra i 18 e i 35 anni, godere di buona salute e pesare più di 50 kg.

Un’altra fonte di CSE è rappresentata dal sangue del cordone ombelicale che è ricco di cellule staminali in grado di riprodursi qualora trapiantate in un organismo che ne sia stato privato a causa di patologie. La donna intenzionata a donare il sangue del cordone ombelicale può richiedere ulteriori informazioni alla Banca di sangue cordonale della propria regione.

 

Come registrarsi?

Per iscriversi al Registro nazionale IBMDR e diventare donatori basta rivolgersi ad uno dei Centri donatori e Poli di reclutamento presenti in tutta Italia e prendere un appuntamento per sottoporsi ad un colloquio anamnestico, durante il quale sarà prelevato un campione salivare o di sangue, necessario per ricavare i tuoi dati genetici.

Questi dati aiuteranno i medici a individuare il migliore donatore compatibile per chi è in attesa di ricevere un trapianto.

L’IBMDR mantiene i donatori iscritti nel registro fino al compimento dei 55 anni di età.

In alternativa, si può attivare la procedura di pre-iscrizione online sul sito dell’IBMDR.

Inoltre, è possibile contattare le Associazioni ADMOADOCES presenti nei territori di riferimento dell’aspirante donatore, in quanto in molte Regioni l’agenda degli appuntamenti è gestita dalle associazioni in accordo con i registri ed i centri stessi. Durante l’anno, nelle manifestazioni di piazza organizzate in occasione delle giornate nazionali di sensibilizzazione al tema, i professionisti dei Centri Donatori, le associazioni di volontariato e le istituzioni offrono ai cittadini la possibilità di accedere al primo screening per l’iscrizione al registro dei donatori.

 

Comunicato stampa SALVARE UNA VITA SI PUO’ DIVENTA ANCHE TU DONATORE DI MIDOLLO OSSEO

Azioni sul documento
Notizie
Venerdì 25 gennaio 2019 (personale appartenente alla dirigenza medica, veterinaria, sanitaria, professionale, tecnica ed amministrativa del SSN).

Sciopero nazionale

Venerdì 25 gennaio 2019 (personale appartenente alla dirigenza medica, veterinaria, sanitaria, professionale, tecnica ed amministrativa del SSN).
Dal 1° gennaio 2019 il Laboratorio di genetica umana è trasferito presso l'IRCCS “G. Gaslini”.

Trasferimento Laboratorio di genetica umana

Dal 1° gennaio 2019 il Laboratorio di genetica umana è trasferito presso l'IRCCS “G. Gaslini”.
A partire dal 21  dicembre per i prossimi 4 mesi.

Apertura Unità di crisi

A partire dal 21 dicembre per i prossimi 4 mesi.
Area critica di medicina, Cardiologia, Cure intermedie, Gastroenterologia.

Trasferimenti

Area critica di medicina, Cardiologia, Cure intermedie, Gastroenterologia.
Sei interessato ad auto-gestire la malattia cronica? Da Gennaio 2019 partiranno le nuove edizioni del Programma.

Progetto EFFICHRONIC

Sei interessato ad auto-gestire la malattia cronica? Da Gennaio 2019 partiranno le nuove edizioni del Programma.
L'Ospedale informa...