Tu sei qui: Home » Notizie » Tre artisti, un palco speciale

Tre artisti, un palco speciale

11 febbraio - ore 15:30 - Salone dei Congressi

 

L’11 febbraio 2020, dalle ore 15:30 alle ore 16:30, presso il Salone dei Congressi (Via Volta 8, primo piano), si terrà la sfida di tre giovani artisti di talento che offriranno un'ora di svago ai pazienti che, in veste di giudici, vauteranno le loro esibizioni. I musicisti riceveranno un punteggio che determinerà il loro accesso alla finale del contest.

E’ un evento davvero unico quello che unirà l’E.O. Ospedali Galliera e la Onlus Officine Buone, una sorpresa per il personale ospedaliero e per tutti i pazienti che nell’occasione della XXVIII Giornata mondiale del Malato indosseranno i panni di giudici di un vero contest: “Special Stagela prima rassegna musicale per giovani artisti di talento che si svolge ogni settimana nelle corsie d’ospedale di tutta Italia.

In ospedale il tempo scorre lentamente e alcune terapie si protraggono per molte settimane, costringendo i pazienti ad una lunga degenza. Special Stage nasce dalla volontà à di regalare un momento di gioia e spensieratezza ai pazienti che si trovano in una condizione di debolezza e fragilità.

È il primo talent musicale in cui giovani artisti suonano nei reparti ospedalieri. Importanti personalità del mondo della musica compongono la giuria tecnica e affiancano i pazienti nel valutare le performance dei musicisti.

A fine anno, gli artisti più apprezzati dal pubblico si sfidano in una finale internazionale, per eleggere il vincitore dell'edizione. L'evento è aperto al pubblico ed è sempre ospitato all'interno di prestigiose location, quali lo storico Teatro Zelig di Milano. Ad eleggere il vincitore di ogni edizione di Special Stage una giuria d'eccezione composta da importanti giornalisti, cantanti e discografici italiani.

In termini numerici, Special stage raggiunge annualmente 3200 pazienti e, ad oggi, ha già coinvolto più di 300 giovani artisti e decine di ospiti del mondo della musica italiana.

L’iniziativa testimonia l’impegno delle due realtà nel voler affiancare alle cure mediche anche un’attenzione particolare al concetto di wellness e benessere personale del paziente.

Locandina

 

Youtube

Pagine Youtube degli artisti che parteciperanno a questa edizione:

Special Stage - Noè

 

 

Nòe

Special Stage - Antonio Clemente

 

 

Clemente

Special Stage - Giulia Ventisette

 

 

Giulia Ventisette

 

L’evento servirà a portare svago e distrazione a chi trascorre un momento di sofferenza in ospedale e allo stesso tempo sarà un' occasione per poter crescere artisticamente in un contesto sociale così particolare.

 

Special stage - Pubblico CNT

Officine buone logo

 

 

 

Cos'è Special Stage?

Special Stage è il primo contest musicale a premi per giovani artisti dai 15 a 35 anni realizzato negli ospedali. Ogni edizione del contest conta 100 eventi realizzati nell’arco di tutto l’anno negli ospedali d’Italia e di Londra. Ogni evento prevede la partecipazione di 3 artisti che si sfidano sul palco speciale suonando per i pazienti delle strutture ospedaliere. I pazienti ricoprono sia il solo ruolo di pubblico che di giudici: attraverso un foglio di votazione valutano gli artisti con un punteggio da 1 a 10. La giuria popolare formata dai pazienti è affiancata da una giuria tecnica composta da artisti e ospiti importanti provenienti dal mondo della musica e dello spettacolo che daranno un giudizio tecnico alle esibizioni oltre che consigli utili alla crescita artistica dei talenti.
Al termine dell’anno gli artisti che hanno totalizzato il punteggio più alto hanno la possibilità di accedere alla “Finale regionale di Special Stage” e successivamente alla “Finalissima internazionale“, un importante evento aperto al pubblico realizzato in un prestigioso locale musicale d’Italia che vedrà sfidarsi i vincitori di Londra e di tutte le regioni italiane che partecipano all’iniziativa (Lombardia, Piemonte, Veneto, Emilia Romagna, Lazio, Calabria, Sardegna). Alla Finalissima parteciperà un’importante giuria (negli anni precedenti Mara Maionchi, Caterina Caselli, Alberto Salerno, Luca De Gennaro, Marco Pontini e tanti altri) che decreterà il vincitore dell’edizione e premierà il vincitore con premio speciale in denaro.

Chi può partecipare

Possono partecipare tutti i giovani artisti dai 15 ai 35 anni . E’ permesso qualsiasi genere musicale, inediti o cover, tutto ciò che può portare energia positiva su un palco speciale. Le esibizioni avvengono in acustico o con piccole amplificazioni. La partecipazione è totalmente gratuita per tutti i partecipanti.

Entro quando si può partecipare

Le iscrizioni sono sempre aperte! Le esibizioni si terranno da settembre a luglio ma è possibile iscriversi e partecipare in qualsiasi momento. La finale si tiene a fine stagione con gli artisti che hanno ottenuto il punteggio più alto nelle date in ospedale.

Come iscriversi

Per iscriversi basta compilare l’apposito form (in fondo alla seguente pagina). In automatico, l’iscrizione prevede l’inserimento nella newsletter di Officine Buone per poter essere aggiornati sulle date organizzate e su altri eventi legati al progetto Special Stage.

Dove ci si esibisce

Le performance si realizzeranno nei reparti di degenza e negli spazi comuni di vari Istituti di cura della Lombardia, Piemonte, Liguria, Veneto, Emilia Romagna, Lazio, Calabria, Sardegna e Londra. Per ogni giornata di esibizioni prevista in calendario potranno esibirsi tre partecipanti (cantanti, musicisti, cantautori, band, cori ecc.). Ogni partecipante presenterà una performance dai 2 ai 5 brani a seconda della tipologia di evento. Dato il particolare contesto sarà suggerito ai partecipanti di eseguire brani adatti alla situazione: sono gradite tutte le canzoni che non possano in alcun modo creare tensione o ansia ai pazienti ma sono ben accetti tutti i generi (pop, rock, indie, funky, reggae, jazz, classica, R&B ecc.) Le date verranno comunicate sulla copertina della pagina Facebook e tramite newsletter. Prima dell’esibizione tutti i partecipanti riceveranno gratuitamente un mini-corso di formazione (15 minuti) per conoscere le regole di comportamento per i volontari all’interno di un ospedale.

Special Credits e premi

Per ogni esibizione i partecipanti riceveranno una votazione così composta:

  • 2,5 special credits per la partecipazione valida fino a 3 esibizioni;
  • media dei voti (da 1 a 10) della giuria popolare;
  • media dei voti (da 1 a 10) della giuria tecnica.

Per le successive esibizioni il punteggio si cumulerà sommando i crediti per la partecipazione e facendo la media dei voti delle due giurie (popolare e tecnica) con quelli delle esibizioni precedenti Esempio:
Credits 1° data: 2,5 crediti + media voto tecnico 6 + media voto popolare 8 (totale 16,5)
Credits 2° data: 2,5 crediti + media voto tecnico 8 + media voto popolare 9 (totale 19,5)
Totale credits a fine seconda data: 5 crediti+ media voto tecnico due date 7 + media voto popolare due date 8.5
Totale 16
Al raggiungimento di 5 partecipazioni non si cumuleranno più i 2,5 special credits per esibizione, ma si terrà conto solo della media dei voti della giuria popolare e della giuria tecnica.

Gli artisti che otterranno il maggior numero di special credits entro l’ultima data prima della Finale regionale, saranno ammessi alla Finalissima dove avranno la possibilità di vincere un premio speciale.

La giuria tecnica sarà composta da artisti affermati del mondo della musica, della tv e dello spettacolo oltre che dai componenti della Commissione di progetto composta da Officine Buone e i vari partner.
Azioni sul documento
Notizie
Gli specialisti del Galliera su Genova Superba. Questa settimana, "Come prevenire le cadute negli anziani": intervista al Prof. Alberto Pilotto, direttore del Dip.to area delle cure geriatriche, ortogeriatria e riabilitazione.

Salute 10 e lode

Gli specialisti del Galliera su Genova Superba. Questa settimana, "Come prevenire le cadute negli anziani": intervista al Prof. Alberto Pilotto, direttore del Dip.to area delle cure geriatriche, ortogeriatria e riabilitazione.
Percorsi alternativi utili al raggiungimento dei Padiglioni C e 2B2 (Ortopedia, Ortogeriatria per intensità di cure, Cure intermendie).

Ascensori 5 e 7 fermi per manutenzione

Percorsi alternativi utili al raggiungimento dei Padiglioni C e 2B2 (Ortopedia, Ortogeriatria per intensità di cure, Cure intermendie).
L'Ospedale informa...